Via Provinciale per Finale, 135 - 44035 - Formignana (FE)

Surgelati: cosa succede quando non vengono rispettate le temperature indicate?

Scopri cosa accade se non si rispettano gli standard

Trasportare prodotti surgelati è un’attività che richiede professionalità e mezzi adeguati. Le vigenti normative prevedono che, per gli spostamenti dal luogo di produzione a quello di vendita, debbano essere adottati camion refrigerati, ovvero con temperatura interna regolabile.

Ma quali sono i rischi per i consumatori, se tali disposizioni non vengono rispettate?

Vediamo insieme perché è così importante l’uso dei camion refrigerati per il trasporto.

Alimenti deperibili


I prodotti alimentari surgelati, congelati o da banco frigo sono altamente deperibili. Ciò significa che contengono ingredienti e/o sostanze che, se esposte a temperature elevate, vanno incontro ad un rapido deperimento. In altre parole, i cibi perdono la consistenza, l’odore e il sapore originari e, nei casi peggiori, vengono contaminati da microrganismi nocivi per la nostra salute.

Qualità e freschezza


I clienti sono sempre più attenti alla qualità e freschezza degli alimenti che consumano.

Dunque, per assicurare un prodotto dagli standard elevati, è necessario mettere in atto tutte le misure necessarie per preservare le sue caratteristiche. Come sappiamo, la luce e il calore sono i principali “nemici” degli alimenti freschi e di quelli surgelati/congelati. Pertanto, è essenziale non interrompere la cosiddetta “catena del freddo”, utilizzando camion refrigerati per il trasporto.

I rischi per la salute


Consumare alimenti mal conservati non è soltanto un’esperienza spiacevole per il nostro palato, ma anche – e soprattutto! – un grande rischio per la salute. Come abbiamo accennato, infatti, alcuni alimenti sono soggetti alla contaminazione da parte di batteri e microrganismi e, pertanto, se esposti a calore, umidità e condizioni non adatte, possono diventare un vero “pericolo”!

Quali sono gli alimenti più a rischio? Certamente quelli da frigo, come il latte fresco, i latticini (yogurt, formaggi), i salumi e le carni, il pesce, le uova e i cibi che contengono questi ingredienti.

Come preservare gli alimenti?


La scelta giusta, per preservare gli alimenti deperibili dall’attacco dei batteri (ma anche di muffe, funghi, ecc.), è rispettare attentamente le norme che disciplinano sia la produzione, che il trasporto e la vendita di questi prodotti. In tal senso, un aspetto molto importante è la già menzionata “catena del freddo”: in altre parole, dalla fabbrica alla cassa del supermercato, il prodotto dev’essere mantenuto costantemente entro una temperatura ottimale.

Ciò significa che, per il trasporto, dovranno essere adottate misure di sicurezza, tra cui l’impiego di camion refrigerati all’avanguardia, che consentano il monitoraggio della temperatura interna.

A chi rivolgersi?


Se dovete organizzare una spedizione di prodotti alimentari deperibili (es. latticini o carni) o di surgelati, affidatevi ad un’azienda specializzata nei trasporti a temperatura controllata, per noleggiare automezzi e camion refrigerati ed eseguire l’operazione in maniera corretta.

Se volete saperne di più, cliccate su www.italfreddo.com!

 

 

Contattaci senza impegno per un preventivo



Richiedi informazioni

Richiedi informazioni

Concedo il consenso *