Via Provinciale per Finale, 135 - 44035 - Formignana (FE)

Catena del freddo e Corriere refrigerato, cosa sono?

Pesce, verdure e carni surgelate, le loro proprietà organolettiche vengono mantenute intatte grazie al corriere refrigerato ed ad una corretta catena del freddo. Se non sei familiare a queste parole, non ti preoccupare, leggendo queste poche righe tutto risulterà più chiaro.
Il corriere refrigerato è un servizio indispensabile per trasportare generi alimentari che necessitano di essere conservati a temperature sotto zero. Questo consiste in un automezzo, che può essere di varie dimensioni, in grado di mantenere al suo interno temperature molto basse e costanti.

Grazie all’utilizzo di questi speciali mezzi di trasporto merci è possibile mantenere una corretta catena del freddo.

Perché la Catena del Freddo è indispensabile?

Al di sotto dei -10 °C i microrganismi responsabili della naturale degenerazione dei cibi rallentano la loro azione. Per conservare in sicurezza e molto più a lungo cibi di facile deterioramento, questi vengono trasportati e stoccati ad almeno -18 °C.
Il processo di mantenimento a basse temperature dei prodotti alimentari, dal primo imballaggio alla distribuzione, è detto appunto catena del freddo.
 

Perché il Corriere Refrigerato è necessario?


Far si che la temperatura dei prodotti rimanga costante in ogni fase, in maniera da garantire della salubrità degli alimenti che finiscono sulle nostre tavole, non è un processo semplice.
Questo richiede specifiche tecnologie come magazzini frigoriferi e corriere refrigerato.
Durante il trasporto, infatti, anche se questo è volto a coprire brevi tratte, gli alimenti accumulano calore velocemente.

Questo potrebbe inficiare irreparabilmente la qualità e la sicurezza dei nostri cibi, rendendoli inutilizzabili.

Il percorso degli alimenti surgelati è più complesso di quanto sembri.

I prodotti vengono portati sotto zero immediatamente dal produttore. Essi verranno poi archiviati in celle frigorifere, oppure immediatamente spediti dal corriere refrigerato.
Il secondo passaggio è la distribuzione che può avvenire direttamente al cliente tramite altri automezzi, anch’essi dotati di celle frigoriferi. In alternativa, gli alimenti vengono presi in carico dalla grande distribuzione e quindi conservati nei freezer dei supermercati.
L’ultimo passaggio consiste nella movimentazione interna al punto vendita. Il trasporto dai magazzini agli scaffali freezer è anch’esso regolato da norme da rispettare per non intaccare la qualità degli alimenti.
Infatti non possono essere sottoposti a temperature superiori ai 0 °C per più di 3 minuti. Nel caso il percorso interno richieda un tempo maggiore, deve essere effettuato tramite l’ausilio di apposite celle frigo mobili.

La Catena del Freddo del Consumatore


A meno che il prodotto non venga immediatamente consumato dall’acquirente, la catena del freddo non termina con l’acquisto.
Il consumatore, infatti, deve essere in grado di trasportare in sicurezza l’alimento ed evitare che venga esposto a temperatura ambiente per tempi prolungati. Inoltre, è opportuno che l’acquirente verifichi alcune caratteristiche del surgelato:

  • L’involucro o il contenitore deve essere integro

  • Sulla confezione non devono essere presenti tracce di brina

  • Successivamente all’apertura del prodotto, verificarne la sua integrità e l’assenza di segni di scongelamento

Se sei arrivato fino a questo punto, complimenti, questo significa che ora hai più consapevolezza dell’importanza della catena del freddo e del corriere refrigerato e sarai in grado di preservare al meglio i tuoi surgelati.
 

Contattaci senza impegno per un preventivo



Richiedi informazioni

Richiedi informazioni

Concedo il consenso *